« Torna indietro

Clandestino Susci Bar

Ristorante, Portonovo

Info

Mare verdazzurro, sabbia e ciottoli bianchi, la macchia mediterranea del Parco del Conero alle spalle, e la candida pietra della Chiesa di Santa Maria a poche centinaia di metri.
Susci all'italiana
Un baracchino bianco e azzurro sulla spiaggia della baia di Portonovo (12 km da Ancona), nei pressi di una torretta settecentesca: Clandestino susci bar è la seconda creatura di Moreno Cedroni, dopo La madonnina del pescatore a Senigallia (una stella Michelin). Apre alle 9 per colazione e prosegue a oltranza con l'aperitivo susci (che si può sempre ordinare, anche se l'orario canonico parte dalle 18), con pranzo e cena, fin verso mezzanotte. Susci: così chiama Moreno Cedroni la sua versione del sushi giapponese. La differenza? Il pesce, crudo, marinato o appena scottato, è condito con ingredienti nostrani: olio extravergine, aceto balsamico, erbette, pomodoro, burrata; al posto della soia, la sapida colatura di alici. Il risultato è sorprendente. L'aperitivo (da 8 a 25 €) abbina piattini squisiti a vini di classe: per esempio la "simmenthal" di pesce (una scatoletta che contiene spigola o rombo in gelatina, creata dallo stesso Cedroni) allo spumante brut Garofoli; o il prosciutto pata negra spagnolo al vino Rosa; gli scampi all'arancia al Mille Uve bianco; o, ancora, caviale e burrata a Champagne.
Clandestino susci bar
A pranzo e cena si parte da un giapponese a Morro d’Alba” (con sakè nipponico e vino marchigiano Lacrima di Morro d'Alba), e, passando per piatti come il calamaro croccante e maionese di totano, gli spinosini (un tipo di pasta) alle vongole e il pesce spada sciabu sciabu (solo scottato), arriva al dolce: gianduia, cuscus, riso soffiato, latte e zenzero. Si può ordinare un solo piatto (circa 20 €). In più, ci sono le proposte consolidate degli anni precedenti: dalle cappesante con lime e caviale al gioco del tonno (stagionato, brasato, crudo e in porchetta) alla pizzetta con sgombro, burrata e panzanella.
E per i più viziosi, sigari e rum di classe.

(tratto da corriere.it)
Contatti:
Telefono: 071 801422
Servizi:
Cucina di pesceVista mare

Prezzi

Apertura stagionale, da Aprile ad Ottobre.

prezzo medio € 70-80

Posizione

Commenti (3)

vergognosa la sua costruzione....la farei abolire senza pietà. Non andrò mai in questo ristorante per tre motivi:
- Sono contraria al sushi....che c'accezza con il conero?
- Troppo caro
- vorrei che la spiaggia tornasse come prima ...con un baracchino per le bibite e basta
Scritto da: maria in data: 12/10/2009 13:21:26
Ambiente romantico,cucina raffinata,peccato per chi non la capisce!!
Scritto da: Alan in data: 29/05/2010 19:18:35
Straordinariamente inserito in un contesto naturale idilliaco naturalmente selvaggio riuscendo a mantenerne la percezione di impatto ambientale zero grazie alla ritrosia di posizionamento e di scelta nell'esprissione architettonica di bistrot di mare affacciato sul mare libero , questo incantevole angolo della Baia del Parco del Conero riesce a mantenere e restituire suggestioni di delicata preziosità soprattutto all'alba a colazione , al tramonte e di notte a pieno cielo stellato. Garbati e generosi i modi di relazionarsi con le persone che vi si avvicinano , sia consolidati commensali che curiosi turisti monostagionali , il Clandestino ha saputo distinguersi ed incrementare il valore delle proposte culinarie della Baia di Portonovo proponendo con creatività giocosa attualizzata nel territorio una cucina internazionale squisita sia per appassionati che per curiosi di palato e di mentalità , nell'inversamente proporzionale valore espressivo . I costi sono la naturale retribuzione di qualità ed impegno offerti e la genialità dell' IDEA di Maurizio eppoi di Moreno nello scegliere questa formula di ristorazione così concepita e strutturata è impagabile e ritorna eternità . Provare per credere .
Scritto da: Catia in data: 17/08/2010 16:02:36
Inserisci un tuo commento:
nome
email
Commento (max. 300 caratteri)
« Torna indietro