« Torna indietro

Ristorante La Taverna

Ristorante, Enoteca, Sirolo

Info

  • ristorante la taverna sirolo
Nel centro di Sirolo, ma con una splendida vista sul mare, si trova il Ristorante Enoteca La Taverna, gestito da Giovanni Minganelli, già conosciuto al pubblico locale per la stessa cucina tipica marchigiana che oggi ripropone, puntando soprattutto sulla genuinità dei prodotti, infatti, a La Taverna si assaporano deliziose paste fresche preparate in casa e specialità a base di pesce realizzate con quello che offre il mercato quotidiano.
Tra i piatti celebri del menù il consiglio è quello di puntare sull’assaggio del guazzetto, dei ravioli di pesce povero e da non perdere assolutamente il sardoncino a scottadito. Gli ambienti moderni, ben si accostano all’atmosfera tipicamente familiare e dispongono di 25 coperti interni oltre allo spazio esterno all’ombra del pergolato.
Contatti:
Telefono: 071.9331382
Fax: 071.9331382
Servizi:

Prezzi

Posizione

Commenti (2)

Alloggiare all'Acanto Country House e cenare tutte le sere da Giovanni a La Taverna ci aiuterà a ricordare Sirolo ed il Conero come una delle più belle vacanze fatte!
Saluti da Colle di Val d'Elsa, Danilo & Ilenia
Scritto da: danilo in data: 25/09/2011 21:01:05
2gennaio: l'albergatore ci consiglia altri ristoranti ma sono chiusi. Vediamo l'aspetto invogliante del ristorante ed entriamo. ordiniamo antipasto per 2, un primo e un secondo. Oltre alle porzioni in stile elemosina, abbiamo avuto modo di scoprire quanto siano indegni i ravioli caldi fuori e ghiacciati dentro: neanche alla mensa sociale!
Dopo le porzioni minime (tre ravioli e una tagliata di carne grossa quanto un iphone), dopo il finto chic, dopo le scuse del proprietario: il conto salato di una cena indecente comprendeva anche la portata oggetto del reclamo finchè ci saranno questi soggetti, in Italia nulla mai cambierà.

MORALE? SE TROVATE TUTTO CHIUSO, ANDATE AL BAR A FARVI UN TOAST O UN CAPPUCCINO: STARETE MEGLIO E SPENDERETE DI MENO
Scritto da: ANDREA MORINI in data: 03/01/2013 22:52:15
Inserisci un tuo commento:
nome
email
Commento (max. 300 caratteri)
« Torna indietro